+39 02 39016 502 contatti

Riciclo delle cartucce

Pelikan Hardcopy avverte una grande responsabilità nella riduzione dei rifiuti prodotti, nell’ottica della salvaguardia delle risorse ambientali. La politica aziendale Pelikan consiste nella riduzione, nel riutilizzo e nel riciclo dei rifiuti. Se desideri salvaguardare il pianeta, scegli Pelikan.

Certificazioni ambientali

La certificazione ISO 14001 richiede che Pelikan revisioni in continuazione tutte le proprie attività che hanno un impatto sull’ambiente. La consapevolezza dei problemi ambientali di Pelikan è dimostrata anche dalla certificazione Nordic Swan Nordic Swan ottenuta per le cartucce laser ricostruite. Ciò significa che Pelikan non utilizza sostanze nocive per i suoi inchiostri, toner e colori e al contempo, riduce i rifiuti e il consumo energetico e di materie prime.

Vedi tutte le certificazioni

MASSIMO CONTENUTO POSSIBILE

Un modo per dare il nostro contributo alla salvaguardia dell’ambiente, è essere sicuri che la stampa sia buona al primo tentativo. Gli inchiostri e i toner Pelikan sono resistenti allo sfregamento, per una stampa priva di sbavature e di strisce. Avrai documenti dall’aspetto professionale. E con la riproduzione precisa dei colori, la stampa di un’immagine perfetta è sempre assicurata.

Oltre alla qualità a livello professionale, le nostre cartucce sono fornite con il contenuto maggiore tecnicamente possibile, per stabilire un giusto equilibrio tra il contenitore e la quantità di inchiostro o di toner all’interno del serbatoio.

CARTUCCE RICOSTRUITE

Un altro modo per diminuire i rifiuti, è riutilizzare le cartucce vuote, se possibile, per ottenere cartucce ricostruite. Pelikan dispone di un programma di riciclo gratuito che prevede, non solo le cartucce vuote Pelikan, ma anche le cartucce vuote di altri produttori.

Così facendo, nel 2015, Pelikan ha raccolto quasi 1.500 tonnellate di cartucce vuote. Più di 1.200 tonnellate delle quali sono state riutilizzate. Grazie al processo di ricostruzione, riutilizziamo il 100% di tutte le parti non soggette a usura delle cartucce toner vuote, risparmiando fino a 1,5 kg di materia prima per cartuccia.